Le trasformazioni tecnologiche e gli scenari futuri del settore Automotive, 5 giugno 2019

"T3 AUTOMOTIVE" LANCIA "T3 CHALLENGE", INIZIATIVA DI OPEN INNOVATION NELL’AMBITO DELLE ATTIVITÀ DEL SERVIZIO DI TRASFERIMENTO TECNOLOGICO LUCANO

Innovazione è condivisione. Da questo assunto T3 innovation, il servizio di trasferimento tecnologico della Regione Basilicata, realizzato e gestito da un raggruppamento di imprese capitanato da PwC Advisory SpA, organizza "T3 Automotive", al Campus Manufacturing di Melfi (Potenza) il 5 giugno 2019 dalle ore 9.30.

Durante la mattinata sarà illustrata nel dettaglio "T3 challenge", un'iniziativa di open innovation, che vede coinvolti il Centro di Ricerche Fiat (CRF, centro di ricerca applicata dell'industria automobilistica e polo di riferimento per l'innovazione nelle aziende del gruppo Fiat), lo stabilimento FCA di Melfi(complesso industriale del Gruppo Fiat) e le aziende dell'indotto collegate e dipendenti dal Gruppo Fiat, oltre i vari gruppi di Ricerca presenti nell'area lucana. Sarà inoltre presentato il numero della rivista di T3 Innovation dedicato all’approfondimento degli scenari tecnologici e di innovazione del settore Automotive.

Il modello di Open Innovation, che in linea generale intende mettere in atto un networking che includa l'apporto di più soggetti creando un flusso mobile di informazione e scambio, prevede il contributo delle varie realtà coinvolte, per raggiungere l'obiettivo: una vera e propria challenge - una sfida - volta a individuare quali soluzioni possano contribuire a rendere più innovativo la produzione industriale. Il processo di open innovation sarà gestito dalla piattaforma Bright Idea, una delle più importanti piattaforme digitali a livello globale. La challenge partirà dalla seconda metà di giugno fino a metà luglio, tutti i dettagli saranno pubblicati su t3basilicata.com. 

Uno dei primi casi di implementazione di strategie di open innovation analizzati in Italia è stato proprio quello del Centro di Ricerca FIAT. Il settore automotive, area di specializzazione strategica per tutta la Regione, considerando il grande impatto produttivo e occupazionale dello stabilimento FCA, l’elemento legato all’innovazione e al rapporto con il territorio in ottica di open innovation rappresenta quasi un unicum nella decennale storia di interazione tra la multinazionale e il contesto lucano. 

É proprio a partire da questo cambio di paradigma nei rapporti tra Big Company, territorio, operai e impianto produttivo che si svolgerà l’evento del 5 giugno, a cui parteciperanno una serie di studiosi delle tematiche produttive, della robotica, dell’ergonomia, anche due top manager di FCA e CRF con l’obiettivo di attivare un progetto pilota in grado di coinvolgere in modo strutturato i principali players territoriali. 

Dopo l'introduzione di Pierluigi Argoneto, Coordinatore T3 Innovation e i saluti dell’Assessore alle Attività Produttive e Lavoro Dott. Francesco Cupparo, interverranno Domenico Agnello, PwC Associate Partner - Strategy Innovation a proposito di Strategie ed ecosistemi dell'innovazione, Gabriele Caragnano, PwC EMEA Management Consulting Operations Leader, sulle evoluzioni del settore automotive al livello globale, Alfredo Leggero, FCA Head of Manufacturing Mass Market Brands e Roberto Fedeli, Global Innovation FCA and CRF. 

Scarica l'agenda dell'evento QUI 

   x

#laformazionenonsiferma

Da oggi, sono aperte le iscrizioni ai corsi pubblici del primo semestre del 2021!

Scopri di più